Linux Mint - Virtual BOX e PCEM

agnul75
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 17, 2020 9:48 am
Been thanked: 19 times

Linux Mint - Virtual BOX e PCEM

Messaggio da agnul75 »

In questo tutorial vedremo come installare Virtual BOX e PCEM su ubuntu 20.04 e derivate, nel mio caso la nuovissima (ad ora) Linux Mint 20.1 Cinnamon a 64bit
.
pcem.png
pcem.png (144.21 KiB) Visto 104 volte
.
Iniziamo quindi da Virtual Box ed installiamo la ultima versione presente nei repositori di Oracle usando dei semplici comandi dalla shell di linux.

Per prima cosa scarichiamo ed installiamo la chiave del repositorio di Oracle, per fare ciò basta copiare il comando ed incollarlo nella shell e dare invio.
La dove richiesto dovrete inserire la vostra password di amministratore del PC

wget -q https://www.virtualbox.org/download/ora ... x_2016.asc -O- | sudo apt-key add -

Passiamo ora ad aggiunger il repositorio di Oracle nella nostra distribuzione:

echo "deb [arch=amd64] http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian focal contrib" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/virtualbox.list

Ora aggiornamiamo i repositori del nostro pc con il seguente comando:

sudo apt update

Ed ora finalmente possiamo installare il pacchetto più aggiornato di Virtualbox con il seguente comando:

sudo apt install -y virtualbox-6.1

Se abbiamo eseguito tutti i passaggi di cui sopra correttamente abbiamo ora a disposizione Virtual Box nel menu programmi.
Va detto che la versione installata è priva del Virtual Box Extension Pack che aggiunge funzionalità interessanti nel caso in cui vogliate installare versioni recenti dei sistemi operativi Microsoft e non solo.
Nel mio caso visto l'uso con MS-DOS e Windows 3.11/95/98 sono del tutto inutili.
Nel caso in cui voleste installarli basta scaricarli al seguente link e fare un doppio click sul file scaricato per eseguire la installazione:
https://download.virtualbox.org/virtual ... ox-extpack
.
virtualbox61.png
virtualbox61.png (114.6 KiB) Visto 104 volte
.
Passiamo ora alla parte più impegnativa, la compilazione ed installazione di PCEM nella ultimissima versione 17

Anche qui si tratta di eseguire dei comandi dal terminale, iniziamo installando le dipendenze che ci servono per compilare ed installare:

sudo apt install git libsdl2-dev libwxgtk3.0-gtk3-dev libopenal-dev libsoundio-dev g++

Quindi creiamo una cartella temporanea per la installazione di PCEM:

mkdir temp

Poi entriamo nella cartella temp:

cd ~/temp

Ora scarichiamo il pacchetto sorgente dal sito di PCEM:

wget https://pcem-emulator.co.uk/files/PCemV17Linux.tar.gz

E lo scompattiamo con il seguente comando:

tar xvzf PCemV17Linux.tar.gz

Bene ora passiamo alla compilazione di PCEM.
Dobbiamo dare questi comandi in questo preciso ordine:

./configure --enable-alsa --enable-release-build --enable-networking

Poi diamo il comando make per la compilazione vera e propria (appariranno delle scritte che corrono nel terminale) e ci possono volere diversi minuti a seconda della potenza del vostro PC.

make

E per ultima cosa generiamo il file con il comando:

sudo make install

Una volta completata la compilazione e la generazione, il file eseguibile di PCEM verra posizionato in /usr/local/bin/
Per verifica che tutto sia andato a buon fine sempre dal terminale eseguiamo PCEM con il semplice comando:

pcem

Al primo avvio PCEM ci restituirà un errore dicendo di non trovare le rom dei vari sistemi, tutto normale ora procederemo a copiare i file necessari nella cartella delle rom appena generata da pcem.
.
pcem_errore_roms.png
pcem_errore_roms.png (11.21 KiB) Visto 104 volte
.
Entriamo nella cartella roms di PCEM che si trova in un percorso nascosto con il seguente comando:

cd ~/.pcem/roms/

Scarichiamo il pacchetto delle roms dal seguente indirizzo web:

wget https://download1351.mediafire.com/o7qr ... 17ROMs.zip

Ed ora scompattiamo il pacchetto delle roms nella cartelle:

unzip PCemv17ROMs.zip

Bene ora per verificare che tutto sia andato a buon fine lanciamo nuovamente PCEM dalla riga di comando:

pcem

Se otteniamo una schermata simile tutto è andato a buon fine (nel mio caso ho gia creato due PC virtuali per fare esperimenti)
.
pcem17.png
pcem17.png (18.34 KiB) Visto 104 volte
.
Potete poi creare un lanciatore di PCEM sul vostro desktop come da immagine:
.
pcemlanciatore.png
pcemlanciatore.png (41.12 KiB) Visto 104 volte
.
Come ultima cosa possiamo installare la comoda utilità grafica "gestione dischi" che ci permetterà poi in seguito di montare e manipolare le eventuali immagini floppy, iso e hdd virtuali creati con VirtualBOX e PCEM
Per la installazione sempre dalla shell diamo questo comando:

sudo apt install gnome-disk-utility
.
gestore_dischi.png
gestore_dischi.png (68.19 KiB) Visto 104 volte
.
Per maggiori info su VirtualBOX : https://www.virtualbox.org/

E su PCEM : http://pcem-emulator.co.uk/

Buona installazione e buon divertimento a tutti.