Eliminator (Atari ST)

Dal 1970 in poi
SergioRetroForce
Site Admin
Messaggi: 120
Iscritto il: ven gen 31, 2020 5:05 pm
Has thanked: 17 times

Eliminator (Atari ST)

Messaggio da SergioRetroForce »

Eliminator (Atari ST): il Trailblazer riletto in chiave sparatutto dall'autore di Nebulus 🙂
In un certo senso Eliminator (Hewson, 1988) costituisce un interessante compromesso tra il "format" lanciato dal sontuoso e dunque tecnicamente inarrivabile Space Harrier e le potenzialita' grafiche degli Atari ST "STandard". (ST/STF/STFM)
Nel 1988 il brillante dal coder / game designer inglese John M. Philips, stesso autore, sotto il logo The Bitmap Brothers, di Z e Z: Steel Soldiers per PC, non realizzò "solo" il celebre Nebulus 😉 , ma implementò engine pseudo-3D piuttosto interessanti per quegli anni e per sistemi basati sul Motorola 68000, nonché ancora sostanzialmente "in rodaggio" e dunque ben lungi da essere valorizzati diffusamente e a fondo.
Questo motore grafico si concretizzò in un titolo rimasto allo stadio di demo, Ammotrack, e in un altro vg, Eliminator, regolarmente rilasciato nelle versioni Amiga e Atari ST. 🙂 Interessante notare come anche questa fatica di Phillips sia quasi un "one-man-game", con il padre di Nebulus che appunto si è occupato di ogni aspetto del 3D shooter Hewson: coding, grafica (in collaborazione con Pete Lyon), game design, musiche ed effetti sonori. 🙂
Il risultato è appunto piuttosto interessante per uno sparatutto pseudo-3D datato 1988 e rilasciato per un sistema domestico 🙂
Da notare la buona fluidità d'insieme e il gradevole effetto di "pseudo-'Copper gradient'" ottenuto via software su Atari ST 🙂

www.facebook.com/alessio.bianchi.37