Earthworm Jim: Special Edition. SEGA Mega CD

Dal Pong alla PS5
SergioRetroForce
Site Admin
Messaggi: 210
Iscritto il: ven gen 31, 2020 5:05 pm
Has thanked: 20 times
Been thanked: 1 time

Earthworm Jim: Special Edition. SEGA Mega CD

Messaggio da SergioRetroForce »

Il comunissimo lombrico è da molti chiamato "verme di terra" e non è certo inusuale riferirsi a quest’utilissimo anellide con il generico "verme"... ma provate un po' ad apostrofare con quest'ultimo termine un lombrico extralarge "culturista" che indossa una super-tuta spaziale, è armato con un mitra automatico à la Starship Troopers e ha la spiacevole abitudine di estrarsi dalla veste high-tech per frustare con il proprio corpo chi è riuscito a scampare dalle raffiche della sua arma da fuoco! 😮 Decisamente poco consigliabile! 😉 Dunque... ricapitolando: un lombrico in una tuta spaziale... certo! Un TIPICO lombrico in tuta spaziale! Nulla di più normale! 😃 Ripensando all'idea che ha dato vita ad Earthworm ("lombrico") Jim e, in particolare, alla testa d'uovo che, per conto della Playmates (lo stesso produttore cui si devono le Tartarughe Ninja), ha concepito un personaggio tanto assurdo con l'idea di lanciarlo in contemporanea come giocattolo e game character (analogamente ai Battletoads e a Bubsy), viene da figurarsi tale creativo come una persona dedita all'assunzione abituale e protratta di allucinogeni. 😃 Sicuramente Jim sarebbe perfetto come protagonista di un delirium tremens affine a quelli di "Paura e Delirio a Las Vegas" o "Trainspotting" 😉 e chissà se la sua "nascita" non sia veramente dovuta a qualche “viaggio a propulsione chimica”, oppure, più probabilmente, a qualche serata ad alto tasso alcolico che ha visto prosciugare una bottiglia di Mezcal 😉 o particolari varietà di Tequila 😉 , liquori che hanno la peculiare caratteristica di includere una larva (il “worm”) in “omaggio” sul fondo della bottiglia, in paziente attesa di chi si scola il “bicchiere della staffa”. 😃 La “testa d'uovo” di cui sopra ha un nome, Doug TenNapel, un creativo nel senso più pieno e completo del termine. Si tratta, infatti, di un vulcanico quanto eclettico musicista-animatore-artista-scrittore americano che ha lasciato un’impronta del suo estro anche nell’industria videoludica (Jurassic Park e Stimpy's Invention per Mega Drive e The Jungle Book per MD e Super Nintendo), in particolar modo per aver dato vita ad un personaggio concepito per essere il fulcro di una linea di giocattoli, il main character di una serie di cartoon e l’eroe di una saga videoludica: Earthworm Jim.
L’“EJ Project” prende impulso da una ben precisa volontà di Playmates: creare una star capace di competere in popolarità con Sonic nel settore dei videogiochi, di bissare il successo delle Ninja Turtles in “veste” di giocattolo e di conquistare un ampio consenso tra i giovani telespettatori come “primo attore” di una toon series ad alto tasso comico-nonsense-demenziale vagamente ispirata dai cartoni animati di Chuck Jones e Tex Avery con qualche influenza dei Monty Python. Il successo del primo Earthworm Jim (1994/2010 - Mega Drive, Super Nintendo, Mega CD, Game Boy, Game Gear, PC -MS-DOS e Windows 95-, Master System, Game Boy Advance, iPhone, Virtual Console, Xbox Live Arcade, PlayStation Network, WiiWare e mobile) è il primo frutto videoludico della neonata Shiny Entertainment, compagnia americana (sede: Laguna Beach, California) capitanata dal talentuoso David Perry (già autore di Global Gladiators -Mega Drive-, Cool Spot -Mega Drive e Super Nintendo- e Disney’s Aladdin - Mega Drive-) e fondata grazie ai finanziamenti della stessa Playmates in vista dell’attuazione, appunto, dell’ambizioso “EJ Project”. Nel nutrito staff del primo platform firmato Shiny, oltre ai già citati Doug TenNapel (tra gli animatori e sotto la direzione di Mike Dietz) e David Perry (programmazione), spiccano i coder Andy Astor e Nicholas Jones, il direttore artistico Nick Bruty (“storico” collaboratore di Perry fin dai primi titoli firmati Probe per ZX Spectrum e Amstrad CPC: Savage e Trantor: The Last Stormtrooper), i disegnatori Steve Crow e Tom Tanaka (quest’ultimo in veste di level designer) e il musicista Mark Miller..
Di seguito un longplay di Earthworm Jim: Special Edition (Shiny Entertainment / Interplay, 1995) per Mega CD, versione espansa e arricchita della controparte Mega Drive, con un livello extra, "Big Bruty", altri stage ampliati e tre finali diversi (con parlato campionato) a seconda della difficoltà scelta. Altre aggiunte: una nuova arma missilistica a ricerca, un sistema di password, nuovi codici cheat e alcune nuove animazioni nell'introduzione e nelle sequenze finali, oltrechè una colonna sonora RedBook CD migliorata e più clip vocali, nonché in generale FX campionati più nitidi delle loro controparti Mega Drive 🙂


www.facebook.com/alessio.bianchi.37