Am386DX-40 alias AMD 386DX 40 MHZ la cpu senza fine

agnul75
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 17, 2020 9:48 am
Been thanked: 19 times

Am386DX-40 alias AMD 386DX 40 MHZ la cpu senza fine

Messaggio da agnul75 »

La famiglia di microprocessori i386 è stata utilizzata come CPU per personal computer principalmente tra il 1986 e il 1994
ed ovviamente il progetto originale fu sviluppato e reso disponibile nel 1986 dalla Intel.

.
am386-1.jpg
am386-1.jpg (35.4 KiB) Visto 765 volte
.
A differenza dei processori precedenti Intel decise di NON dare in licenza a terzi questa nuova tecnologia perchè oramai aveva capito che il vecchio partner AMD, da collaboratore di talento nei momenti del bisogno, era diventato in fretta un temibile concorrente.
AMD comunque decise di proseguire e di clonare il processore Intel anche senza averne il nullaosta attraverso la tecnica di reverse engineering.
Nonostante il processore fosse pronto per la distribuzione ben prima del 1991 la causa legale con intel ne bloccò l'uscita sul mercato.
AMD vinse comunque la causa con Intel grazie al vecchio accordo con la IBM e riuscì a commercializzare il suo processore am386.

Questo è stato l'ultimo e il più potente processore 386, AMD ne produsse in quantità enormi per anni e sembrava non avere fine.
Il DX-40 era enormemente più economico di un 486SX, che comunque di solito non riusciva a superarlo, e facilmente più veloce del miglior 386 di Intel il DX-33.

Il 386DX-40 di AMD è stata la prima CPU a funzionare con una velocità del bus della scheda madre a 40 MHz e forse è per questo che è stato in grado di far concorrenza a così tanti sistemi 486SX a 25 e 33MHz.
Il solo 486DX 33MHz di Intel gli era superiore ma il prezzo da pagare all'epoca per quella CPU era veramente vertiginoso.
.
am386-2.jpg
am386-2.jpg (55.22 KiB) Visto 765 volte
.
Dal punto di vista di un rivenditore il DX-40 di AMD era praticamente perfetto, veloce molto economico e completamente privo di problemi, nulla ha dominato il mercato per così tanto tempo e senza problemi come il DX-40.

Ho deciso quindi di creare una macchina virtulae con PCEM e FreeDOS per poter permettere a tutti di provare le capacità di questa mitica CPU!
Una volta scaricato il file zippato basterà estralo in una cartella a vostro piacimento, lanciare l'eseguibile di PCEM ed avviare la macchina virtuale che al suo interno contiene un paio di giochi shareware.
Qui sotto trovate il link per il download e buon divertimento.
http://www.mediafire.com/file/5oq1dd3h3 ... n.zip/file