Home Robot e A.I. “Kosaka”: il nuovo androide giapponese con “Gesti Emotivi”.

“Kosaka”: il nuovo androide giapponese con “Gesti Emotivi”.

56
0

La “Speecys Corp” è una ditta giapponese specializzata in robotica che già lo scorso anno aveva presentato alle varie fiere del settore otaku, un suo prototipo di androide che voleva essere una sorta di riproduzione reale di una idol; lo scorso anno però, i movimenti del prototipo erano ancora molto goffi, ma di una cosa si erano subito accorti i dirigenti della compagnia, che fra gli otaku, molti sarebbero stati disposti a spendere anche cifre folli per una riproduzione reale di una loro idol.


Si sta infatti ampliando in Giappone il mercato delle figure a dimensioni reali , soprattutto delle protagoniste femminili degli anime o delle idol più famose; non sono un segreto le statue a dimensione reale di Lamù o di Rem che sono state messe in vendita negli ultimi anni.

La ditta di robotica ha pensato che se veniva speso già molto denaro per una figure immobile, allora si sarebbe venduta ancora di più una figure che potesse muoversi; da qui è nato il progetto di “Kosaka” che nel giro di un anno ha migliorato molto i movimenti , grazie alle sue 37 articolazioni e ad un nuovo impianto idraulico che ne rende i movimenti molto fluidi.
L’androide infatti imita molto bene la gestualità umana, in modo da trasmettere, secondo i creatori , anche una certa emotività, tanto che i suoi movimenti sono stati chiamati “Emotional Gesture” ( Gesti Emotivi).

La “Speecys Corp” ha infatti intenzione di accordarsi con marchi di anime, videogiochi o di idol come “Idolmaster” o “Love Live!” per personalizzare l’androide e renderlo come uno dei personaggi richiesti; inoltre l’androide ha un software di programmazione che permette di programmare i movimenti desiderati per eseguire una serie di movimenti di danza, per imitare una idol e considera anche l’idea di avere diversi personaggi e di prestarli per le fiere e gli eventi.

Il prezzo per un androide compreso di tutti i software ma non customizzato parte dai 180.000 euro circa e verrà presentato in anteprima al “Robodex” , un evento sulla robotica , che si terrà a Tokyo dal 16 al 18 gennaio.

Immagini ed info : 1, 2, 3, 4.