Home Into the nerd groove Monaco giapponese protesta per una multa da vero Jedi.

Monaco giapponese protesta per una multa da vero Jedi.

64
0

Succede anche questo in Giappone, dove la polizia prende il suo lavoro molto seriamente e ha deciso di fermare e multare questo monaco buddista perchè secondo gli agenti il suo vestito gli avrebbe impedito i movimenti alla guida e sarebbe stato un pericolo per gli altri.
In particolare la polizia ha ritenuto che le maniche lunghe e la tonaca avrebbero potuto causare un blocco dei movimenti delle braccia o difficoltà nel gestire i pedali e quindi un incidente.

Il monaco ha deciso di impugnare la multa e di mostrare su internet con diversi filmati, che la tunica non gli impediva in realtà di fare nulla, mostrando se stesso impegnato in diverse attività, da alcune in cui lui o altri monaci del tempio fanno il giocolieri, vanno sullo Skate o suonano uno strumento o addirittura cantano in un gruppo metal.

Per ultimo il monaco ha spiegato che persino i Jedi hanno una lunga tunica come vestito e ha postato un filmato con una sequenza con la spada laser da vero Jedi, per dimostrare che con la tunica si può fare qualunque cosa.