Home RetroComputer 5 Gennaio 1985, viene presentato il Commodore LCD

5 Gennaio 1985, viene presentato il Commodore LCD

41
0
Il 5 gennaio 1985 la Commodore presenta al Winter CES il Commodore LCD.
Le storie che si raccontano su questo computer e sull’allora successore di Tramiel fanno riflettere e capire alcuni dei motivi che hanno portato alla debache della Commodore.
Non si sa se queste storie sono vere o racconti inventati: quello che sembra certo è che il nuovo gran capo non era troppo amato dai suoi dipendenti
M.S. fu il successore designato alla Commodore, ma pare che questo grande capo proveniente dall’industria siderurgica non fosse la persona giusta da mettere al posto di Tramiel.
Pare che al CES nel gennaio 1985, la Commodore mostrò un’innovativo computer portatile con schermo LCD. Lo schermo poteva avere 16 righe x 80 colonne , che paragonati ad altri concorrenti, come il Tandy 100, che avevano solo 8 linee x 30 colonne, era un salto qualitativo enorme. Al CES in molti pronosticavano un successo strepitoso per il nuovo prodotto Commodore e soltanto durante la manifestazione stessa ci furono ordini per 15mila unità. Ma capitò che il gran capo di Tandy (Radio Shack), concorrente della Commodore, disse a M.S. che non c’era futuro per i computer con schermo LCD e che la gente non li avrebbe comprati. M.S. quindi, non solo annullò la produzione del nuovo portatile, ma decise di vendere l’intera divisione di sviluppo e produzione, basandosi esclusivamente sul consiglio del concorrente.
Probabilmente si tratta di una storia non vera. Forse la vera ragione della mancata produzione del Commodore LCD fu data dal fatto che le casse dell’azienda e quindi non c’era alcun modo di produrlo.
Fonti e immagini:  1 – 2 – 3 – 4