Home Giappone Antico sistema d’allarme dei Samurai : il “pavimento usignolo”.

Antico sistema d’allarme dei Samurai : il “pavimento usignolo”.

69
0

I giapponesi sono noti fin dall’antichità per la loro bravura nel lavorare il legno; sono famosi gli intarsi sui soffitti dei monasteri, le Himitsu-baku, le scatole di legno a combinazione che sono molto difficili da aprire ed erano le vecchie “casseforti” dei giapponesi.

Si rimane quindi perplessi quando si visitano i castelli giapponesi e i pavimenti scricchiolano in modi strani o addirittura emettono quello che si chiama “l’Effetto Usignolo”; si tratta in realtà del vecchio “Sistema d’allarme” dei Samurai, infatti gli scricchiolii erano voluti e di tipologie diverse.
In base al tipo di rumore si poteva infatti capire da quale parte fosse entrato un ladro o un intruso e prepararsi di conseguenza; più degli altri veniva usato l’ “Uguisubari” traducibile come “Pavimento Usignolo” in cui i carpentieri inserivano fra le travi di sostegno e le assi, dei morsetti che toccavano delle particolari viti.


Le travi erano tenute in posizione ma un po’ distaccate dalle assi in modo che, chi calpestava l’asse provocava lo sfregamento di viti e morsetti che dava un particolare stridio, un suono che ricorda molto il verso dell’usignolo.
Il rumore, che era molto acuto ed impossibile da evitare, fungeva da allarme generale.

Immagini ed info : 1 e 2 .