Home RetroComputer Il computer Osborne Vixen

Il computer Osborne Vixen

36
0

Il 25 ottobre 1984 la Osborne annuncia il computer Vixen. Era dotato di una CPU Zilog Z80 a 4 MHz con RAM da 64Kb e un display ambra da 7″ che poteva mostrare 24 linee per 80 colonne.  Aveva due unità floppy da 5,25″ con una capacità ognuno di 400Kb. L’intenzione della Osborne era quella di vendere un portatile ed infatti la pubblicità mostrava che poteva stare sotto il sedile di un posto aereo, ma pesava comunque 18 Kg. Fu venduto al prezzo di 1300$ circa ed era possibile aggiungere un hard disk da 10Mb  al prezzo di quasi 1500$.
Il Vixen era conosciuto dagli addetti al settore come Osborne 4, ma purtroppo fu rilasciato dopo la bancarotta della società e questo di certo non aiutò le vendite. Inoltre era dotato di un sistema operativo basato sul CP/M, ma questo era già stato reso obsoleto dai PC compatibili MS-DOS.

Fonte e immagini: 1 – 2