Home Anime “Waka Okami wa Shōgakusei!” : il nuovo film-anime che piace a...

“Waka Okami wa Shōgakusei!” : il nuovo film-anime che piace a Makoto Shinkai.

49
0

Qui da noi non è ancora arrivato ma quando lo farà merita di sicuro la visione, “Waka Okami wa Shōgakusei!” questo nuovo film-anime che è piaciuto tanto perfino a Makoto Shinkai , che ci ha tenuto anche a lodarlo sul suo account Twitter, in cui afferma di aver riso e pianto durante la proiezione, cosa che detta da lui, è davvero un gran complimento.

“Waka Okami wa Shōgakusei!” è una serie di libri per ragazzi scritti da Hiroko Akira e con illustrazioni di Ayami ; a partire dal 2003 e per altri 10 anni, sono man mano usciti 20 volumi in totale che sono stati pubblicati dalla Kodansha nella sua collana di libri per ragazzi “Blue Bird Collection” con un enorme successo fra i ragazzi , tanto da arrivare a vendere in tutto più di tre milioni di copie.
Dalla serie di libri sono stati prodotti sia un manga che una serie anime e quest’ultima in particolare, ancora in corso, ha avuto molto successo, tanto che ne è stato deciso un lungometraggio aggiuntivo.

Il film fa parte e completa, la serie anime e di cui la storia del film pur essendo a parte, spiega meglio alcune caratteristiche della vita della protagonista, come ad esempio l’incidente che ha causato la morte dei genitori pur prendendo sempre spunto dalla serie delle Visual Novel.

Il film è anche comprensibile a sè stante, come assicurano i produttori, dato che la storia di per sè è semplice e si basa sul personaggio di Oriko, una bambina di 12 anni che dopo aver perso i genitori in un incidente, va a vivere con la nonna e l’aiuta a gestire una stazione termale ; i problemi della bambina inizieranno quando comincerà a vedere e parlare con diversi fantasmi.

Il breve video sembra in effetti molto promettente e la direzione del film è di Kitaro Kosaka, responsabile dell’animazione o della supervisione di moltissimi film dello Studio Ghibli, come “Nausicaa Nella Valle del Vento”, “Laputa”, “Princess Mononoke”,” La città degli spiriti”, “Il castello errante di Howl” e “Ponyo”, solo per citarne alcuni.

Immagini ed info : 1 e 2