Home Anime “Baki”: l’anime sulla lotta libera che spopola in Giappone.

“Baki”: l’anime sulla lotta libera che spopola in Giappone.

222
0

Non è un anime nuovo quello di “Baki” ma ultimamente ha raccolto molti consensi ed un pubblico sempre più vasto in Giappone, tanto da iniziare ad essere nominato per diverse collaborazioni ; l’anime è famoso per essere uno spaccato cruento della lotta libera da strada e da ring in cui i protagonisti sono tutti dei sopravvissuti ad esperienze di vita terribili, cosa che ha fatto anche il protagonista Baku, un ragazzo dalla forza sovrumana e dallo sguardo di fuoco.
Il manga originale di Keisuke Itagaki è uscito a puntate dal 1991 al 1999 in Giappone sul “Weekly Shonen Champion” e alla prima serie ne sono poi succedute altre , fino alla quarta e più recente che è terminata proprio quest’anno.

La serie anime che ne è scaturita quest’anno ha avuto, rispetto alla precedente, del 2001, un successo enorme, grazie anche ad alcune particolarità del disegno e dei personaggi; ad esempio molti dei lottatori professionisti dell’anime sono ispirati a lottatori reali e ne riprendono le mosse e i costumi sul ring.
La serie è ovviamente piuttosto cruda, come il manga e dopo l’interruzione estiva sta per riprendere, a partire dal 5 ottobre, con altri 13 episodi, che concluderanno questa serie, iniziata a giugno di quest’anno e di cui sono già andati in onda altrettanti episodi.
Per presentare la seconda parte delle puntate è stato preparato un video che spiega in breve cos’è successo nelle prime 13 puntate e che preannuncia alcuni sviluppi futuri.
La voce narrante è di Kendo Kobayashi, famoso attore e doppiatore giapponese, fans della serie.

baki

Info e immagini : 1 e 2