Home Anime Masao Maruyama realizzerà l’anime di “Opus”, iconico manga dell’amico Satoshi Kon.

Masao Maruyama realizzerà l’anime di “Opus”, iconico manga dell’amico Satoshi Kon.

109
0
Credits : blog.alltheanime.com

Masao Maruyama è un personaggio che è sempre rimasto in secondo piano ma a lui si devono la sceneggiatura, la regia o la produzione di molti dei successi degli ultimi trent’anni del panorama anime giapponese ; cofondatore della famosissima casa di produzione “Mad House” è il responsabile della produzione di film come “Summer Wars”, “Wolf Children”, “Trigun”, “La ragazza che saltava nel tempo”, “Clover”, “Patlabor the movie 3”, “Space Pirate Captain Harlock : the Endless Odissey” e questo solo davvero per citarne alcuni, visto che l’elenco è davvero infinito.

Ma soprattutto Maruyama è famoso perchè Satoshi Kon, uno dei più originali e particolari scrittori di manga degli anni 80 e 90, aveva scelto lui come sceneggiatore di tutte le versioni anime dei suoi manga, come “Millennium Actress”, “Perfect Blue”, “Paprika” o “Tokyo Goodfathers”.

Due personaggi così particolari non potevano che diventare grandi amici e alla morte di Satoshi Kon nel 2010, Maruyama decise di lasciare la “Mad House”.

Ora dopo molti anni è ricomparso, annunciando di avere pronto il copione per trasporre in anime uno dei manga più strani di Satoshi Kon intitolato “Opus”, in cui uno scrittore di manga viene trascinato al l’interno di quello che sta scrivendo da uno dei personaggi, che si è accorto dell’intenzione dello scrittore di farlo morire nella storia e ha deciso di cambiarla.

Un manga davvero particolare, di cui si è trovata la fine solo dopo la morte dell’autore e che pur con una trama apparentemente molto semplice è stato molto apprezzato dalla critica per la sua riflessione molto profonda sul destino e sulla predestinazione.