Home Anime “Dororo” di Osamu Tezuka avrà un remake in ottobre.

“Dororo” di Osamu Tezuka avrà un remake in ottobre.

79
0
Credits : rotten-k.livejournal.com

Un nuovo lavoro che si ispira ad un manga di Osamu Tezuka vedrà presto la luce sulla rivista specializzata “Monthly Campion Red della “Akitra Shoten” e si ispirerà al manga “Dororo” che il Maestro aveva scritto e pubblicato alla fine degli anni ’60.
La nuova versione si chiamerà “Dororo to Hyakkimaru-den” ( la Leggenda di Doror e Hyakkimaru) , seguirà le vicende del manga precedente ed inizierà sul numero di ottobre prossimo.

A curare il design è stato scelto Satoshi Shiki alla cui bravura dobbiamo il manga “Attack on Titan : before the fall” e che ha pubblicato sul suo account twitter un’immagine della sua visione dei personaggi, particolare e molto personale, come è giusto che sia.

La storia riprenderà quella di Osamu Tezuka, che all’epoca piacque molto in Giappone per la somiglianza con le leggende tradizionali a cui si ispira ; i due protagonisti sono Hyakkimaru, figlio di un signore feudale e Dororo, un ladruncolo orfano che il ronin incontra nei suoi viaggi ( il nome Dororo è infatti una storpiatura del nome giapponese per “ladro”, “Dorobo”  )
Hyakkimaru è vittima di un accordo fatto dal padre, signore di un feudo, con i demoni ; quando infatti lui era appena nato il padre scambia il corpo del figlio con 48 poteri di altrettanti demoni, che gli sarebbero serviti a governare il suo regno e in cambio i demoni avrebbero avuto un pezzo ciascuno del corpo del bambino.
Abbandonato subito dopo, Hyakkimaru viene trovato da un alchimista che lo cura, lo alleva e gli dona un corpo fittizio, ma praticamente immortale, oltre a raccontargli il motivo e le origini della sua maledizione.
Ad ogni demone che il ragazzo sconfigge riesce a riappropriarsi di una parte del suo vero corpo e inizia per lui un viaggio per recuperarli tutti accompagnato da Dororo che ha più di un segreto da nascondere.
Una storia particolare e molto bella, con colpi di scena inaspettati a cui Osamu teneva tanto e che spero vengano mantenuti anche in questa versione.

dororo
Credits : blogs.yahoo.co.jp