Home RetroFuturismo Renzo Picasso : il visionario architetto italiano che aveva previsto le strade...

Renzo Picasso : il visionario architetto italiano che aveva previsto le strade multipiano di New York negli anni ’20.

184
2
Credits immagini: http://www.renzopicasso.com

Renzo Giovanni Battista Picasso, pur senza essere parente del famoso pittore è stato come lui un visionario, ma nel campo dell’architettura degli anni ’20 e ’30 e ha avuto una impressionante lungimiranza nel prevedere la giusta soluzione per il traffico di una città già allora enorme come New York.
Già nel 1910 infatti, a cui risale la foto, si possono notare alti palazzi e un via vai davvero notevole di persone e mezzi.

new york 1910
credits: www.news.wjct.org

Nato a Genova, ha avuto la fortuna di viaggiare moltissimo e di arrivare nel 1911 nella città di New York che lo impressionò per la modernità e per lo sviluppo urbano, all’epoca già quanto di più futuristico si potesse immaginare.
Ecco come appariva la città vista dall’allora già stupendo Central Park dei primi anni ’30

new
credits: www.richardzampellaandshannonmulholland.wordpress.com

Intorno agli anni ’20 e ’30 i suoi lavori vengono apprezzati dagli uffici tecnici urbani di New York con cui collabora in modo stretto; ne sono la prova diversi schizzi di progetti e proposte che sono contenuti nell’archivio a lui dedicato.
Sua è stata l’idea ad esempio di progettare “autostrade pluripiano” che avrebbero evitato la congestione del traffico e addirittura livelli diversi per mezzi diversi, inclusi treni e persino veicoli volanti. Credits immagini (http://www.renzopicasso.com)

Credits immagini: http://www.renzopicasso.com

Le sue tavole sono tanto più da apprezzare se pensiamo che sono state progettate basandosi sulla New York di quegli anni che non aveva ancora visto lo sviluppo verticale dei decenni successivi. Credits immagini (http://www.renzopicasso.com)

picasso2
Credits immagini: http://www.renzopicasso.com

In giallo sono segnate le starde a percorrenza normale, in rosso quelle a percorrenza veloce, in verde una ferrovia sopraelevata e in azzurro i parcheggi per i veicoli volanti.

2 COMMENTS

  1. Grazie Alessandra per il bell’articolo su Renzo Picasso!

    Ti scrivo dall’Archivio Renzo Picasso (proprietario tra l’altro delle immagini che hai pubblicato).
    Per noi è molto importante tutelare la figura del “nostro amato” architetto ingegnere e far si che non vengano diffuse informazioni errate su di lui.
    A noi non risulta che esista un archivio a New York e per ora l’unico archivio che sta restaurando le sue opere siamo noi e siamo a Genova. Sarebbe importante per noi sapere dove hai avuto questa informazione e ci farebbe piacere se tu includessi il link al nostro sito come credits alle immagini che hai pubblicato. Ha noi fa piacere che le usi, ma è importante che si sappia che sono nostre…
    E che così i tuoi lettori possano trovarci.
    Se vuoi, scriverci info@renzopicasso.com
    http://www.renzopicasso.com
    Possiamo darti anche altre informazioni interessanti e disegni inediti
    Ciao

    • La ringrazio molto per la segnalazione e per la vostra disponibilità.
      Ho inserito i crediti, che non avevo sinceramente pensato a mettere, perchè sull’immagine compariva il timbro dell’archivio.
      In merito alla questione dell’archivio a New York ho pensato di cancellarne il riferimento in attesa di ulteriori riscontri.
      Provvedo ad inviarvi una mail al più presto perchè sono davvero interessata ad approfondire il lavoro di un italiano così geniale.
      Alessandra