Home Anime “Junichi Hayama Sketch file” il nuovo libro dell’animatore dei combattimenti di Ken...

“Junichi Hayama Sketch file” il nuovo libro dell’animatore dei combattimenti di Ken di Hokuto.

208
0

Yunichi Hayama non è molto conosciuto in occidente ma ha avuto e continua ad avere una parte fondamentale nell’animazione di molti capolavori anime, come animatore e ultimamente anche come direttore dell’animazione.

sketch

Il suo nuovo libro “Junichi Hayama Sketch file” raccoglie bozze e prove di animazione tratte da tutti i suoi lavori e Hayama stesso presenterà e autograferà le copie del suo libro che saranno in vendita a circa 19 euro,presso la sala conferenze del Grand Hotel Izumi di Jimbocho, il 4 agosto.

ken

In particolare Hayama è sempre stato affascinato dall’animazione delle scene di combattimento e la sua bravura nel disegnare i movimenti in modo plastico è stata notata quando era ancora un ragazzo da Masami Suda (animazione in Gatchaman, Hurricane Polimar, Tekkaman, Sugar il pugile,Calendar man, Muteking ,parte di Starzingher e collaborazioni con i film di Arale e dragon Ball, solo per ricordare le più conosciute in occidente) , animatore delle prime serie di Ken di Hokuto, che lo ha voluto al suo fianco nell’86 per animare le scene di combattimento ; molti dei suoi ricordi sono legati anche a Hara e Buronson , che collaboravano con lui per il design dei personaggi.

Ecco alcuni lavori ispirati agli amine del suo maestro , in cui si nota la bravura del disegantore nel rendere il movimento e l’azione.

I suoi lavori sono numerosissimi e vale la pena citare almeno alcune delle produzioni da lui curate : “Tiger Mask W”, l’anime sull’Uomo T igre del 2017, “The Big O” , “Saint Seya Omega”, “Mobile Suit Gundam Unicorn”, “Fullmetal Alchemist : Brother hood”, “Street Fighter Zero” e diverse collaborazioni , oltre ovviamente a quelle più note, come le serie e gli OAV di Ken di Hokuto e le serie di “JoJo Bizarre adventure”

sugar

polynmar

tekkaman

kyashan

La sua bravura lo ha portato infatti nell’87 ad essere incaricato personalmente della direzione dell’animazione della serie di Ken di Hokuto ; la capacità di esprimere la plasticità del corpo umano, lo hanno sempre caratterizzato .

In particolare è stato fortemente voluto per la realizzazione dell’anime di “JoJO Bizarre Adventure” e a curare personalmente, in ricordo dei vecchi tempi, alcune scene comparse nei tre OAV di “Shin Hokuto no Ken” , pubblicati nel 2003 a cui ha lavorato volentieri , essendo rimasto sempre molto legato alla serie.

toki