Home RetroComputer Il formato TSX per i computer MSX – preservare le cassette audio...

Il formato TSX per i computer MSX – preservare le cassette audio di giochi e programmi in maniera moderna

176
3

In principio le cassette audio di giochi e programmi per MSX venivano trasformate in file audio WAV  per preservarne l’integrità e poterle riutilizzare con lettori wav/mp3 o per convertirle in altri formati più piccoli e portabili, operazione che viene spesso fatta ancora oggi.

Poi venne utilizzato  il formato CAS per MSX e per molti anni si utilizzò prevalentemente solo quello , che comunque prevedeva sempre di aver effettuato in precedenza l’acquisizione in WAV .

Paragonando il lavoro fatto da altri programmatori con dei formati  differenti e forse più moderni ed eleganti ,come il formato TZX per lo ZX Spectrum computer, alcuni utenti MSX  si resero conto che la qualità del formato era basilare anche per la conservazione del software.

Nacque cosi l’idea di creare un  formato TSX , ovvero  adattato per i computer MSX, questo prechè il TSX univa il meglio dei 2 formati cioè il WAV ed il CAS e preservava più fedelmente  la struttura originale del nastro audio: con il formato TSX  infatti è possibile ricreare il WAV che risulta essere al 99% simile rispetto al file originale cosa che con il formato CAS  è impossibile da ottenere.

 

 

Non tutta la comunità MSX  reputò  però questo formato utile perchè, a detta loro, andavano più che bene i 2 formati precedenti; fu  particolarmente acceso lo scontro con gli sviluppatori di “Openmsx” che si rifiutarono  di inserire il formato nel loro emulatore.

Da quello che si leggeva sui blog del settore, molti lamentavano però il fatto che non sempre l’emulatore “Openmsx” fosse  in grado di caricare correttamente i giochi dai file audio WAV (formato che loro supportavano) mentre lo stesso file audio funzionava regolarmente su un computer MSX reale e persino sul MAME.

In ogni caso, ad oggi il formato TSX per MSX è operativo e funzionante ed è gia iniziata la conversione di nastri in questo formato ;  anche il famoso CasDuino o TZXduino supporta il nuovo TSX e non solo,  anche gli smartphone/tablet ed i personal computer.

Il formato è risultato cosi valido che è stato adottato anche per i computer SVI318/328 di Spectravideo.

A questo indirizzo troverete tutto il materiale per convertire i nastri oltre che ad altre utility ed ad una versione di “Openmsx” modificata dagli sviluppatori di TSX in modo da supportare il loro nuovo formato.

http://tsx.eslamejor.com/

Per saperne di più sulle origini del formato TZX che ne è il padre eccovi il link

https://www.worldofspectrum.org/TZXformat.html#TZXFORMAT

3 COMMENTS

  1. Ciao!

    Io sono manolito74, una delle persone che sono coinvolte nel formato TSX.

    Ti ringraziamo molto per l’articolo e per il riconoscimento del nostro lavoro.

    Dietro il Progetto TSX c’ è un duro lavoro e ha dovuto trascorrere molto tempo fino a quando questo formato ha visto la luce.

    Il formato è nato grazie all’aiuto dell’utente BlackHole chi hai definito la struttura del formato. Dopo NataliaPC ha fato un programma per generare automaticamente i file TSX dalle file Wav.

    Grazie all’aiuto di Natalia e l’utente Retrocant che si dedicano a generare i file TSX e controllarli già oggi abbiamo superato i 200 file TSX!!!

    Per creare i file TSX usiamo il grande repository di file Wav del’utente Pablibiris chi ha una vasta collezione di nastri et chi ha transformato in Wav. Grazie anche al grande aiuto dell’utente FX si hanno potuto correggere determinati errori di compatibilità e gli errori di programmazione dei giochi originali e in altri casi ha incluso anche la possibilità di giocare con i cursori.

    Molte grazie per seguire il nostro progetto e speriamo che gradualmente più persone vengono incoraggiati a utilizzare il formato TSX, specialmente gli sviluppatori di Emulatori.

    Qui potete vedere come è nato il progetto del Formato TSX:

    http://www.zonadepruebas.com/viewtopic.php?f=4&t=5369&SID=8b07b5922eadc02e7dfadb6aa13d4745

    Grazie e saluti. 😉

    PD. Mi dispiace per il mio italiano, ma io sono spagnolo. XD