Home RetroComputer Tipi di tastiera

Tipi di tastiera

201
0

Le tastiere non sono tutte uguali. Esistono moltissimi tipi di tastiera. ho cercato di fare un breve riassunto su quelle più diffuse e il loro funzionamento:
La tastiera Buckling spring: quando il tasto viene premuto, va a toccare una molla (che è al di sotto del tasto) che controlla una piccola leva che può essere considerata come un piccolo martello. Questo martello batte su contatto, un interruttore capacitivo che chiude il circuito e il computer riconosce il tasto premuto. Era utilizzata sui computer IBM AT/PS2

La tastiera Dome Switch : è un misto tra tastiera meccanica e a membrana. Sotto al tasto c’è una sfera in silicone che “Fuoriesce” alla sua pressione, che va verso il circuito stampato che si trova al di sotto , chiudendo il circuito.

Una famosa tastiera Dome Switch è la tastiera “Chiclet” usata sui primi Commodore Pet. Veniva chiamata Chiclet per l’assomiglianza dei tasti con le caramelle chewing gum della omonima marca

La tastiera Mechanical-switch  : classica tastiera con un interruttore sotto ogni tasto. Ogni interruttore ha una molla al suo interno per il ritorno. Le tastiere meccaniche hanno normalmente una durata maggiore rispetto alle altre e nel caso è più semplice sostituire i tasti.

La tastiera a membrana: il tasto va a premere la membrana al di sotto che va a chiudere il circuito grazie ad un pezzo di materiale conduttore posto al di sotto del tutto. Era usata ad esempio sul Sega SC-3000

La tastiera Scissor-switch: utilizza una tastiera a membrana come la Dome Switch cioè il tasto va a far fuoriuscire la sfera di silicone al di sotto di essa, ma al di sotto trova uno meccanismo simile a delle forbici che permette di avere una corsa più corta rispetto alla Dome


Esistono ovviamente molti altri tipi di tastiera. La tastiera capacitiva dove non serve premere i tasti ma basta il suo sfioramento. La tastiera capacitiva Topre con una funzionamento simile alla precedente ma con la pressione dei tasti. E’ una tastiera famosa per essere silenziosa. La tastiera “Hall effect” , con sensore e magnete. Molto sicura e duratura (è anche water-prof). E poi le famose tastiere“Laser”,cioè a proiezione, dove materialmente la tastiera sparisce a favore della sua proiezione su una superficie, e quelle che si possono Arrotolare.

Sotto un video sul funzionamento della tastiera “Hall effect”. Una tastiera particolare che si usa in luoghi dove la sicurezza è tutto come cabine di pilotaggio o nelle centrali nucleari