Home RetroComputer MSX nello spazio

MSX nello spazio

128
0

Da alcuni anni gira un video su internet, girato sulla stazione MIR, in cui degli appassionati hanno riconosciuto un Sony HB-900 , anche se a fatica a causa del filmato molto sfocato e le foto successive avevano lo stesso problema.
Per questo motivo la notizia non è mai stata confermata ma cercando nei siti di appassionati dello spazio in generale e della MIR in particolare, ho trovato una foto su un sito della Repubblica Ceca, molto più nitida e sinceramente mi sembra proprio lui.

Ma come mai c’era un MSX nello spazio ?
Intanto il Sony HB-900 era un modello professionale che poteva effettuare superimposing con un segnale GENLOCK (GENerator LOCK) tramite uno specifico connettore video sul retro.
A questo modello si poteva poi anche agganciare l’interfaccia HBI-F900 che era stata progettata apposta per lavori di editing e digitalizzazione dell’immagine.
Pochi sanno che uno degli ospiti della MIR è stato il giornalista giapponese Toyohiro Akiyama, che dopo aver sostenuto il training per cosmonauti in Russia, presso lo “Yuri Gagarin Training Center” è stato lanciato a bordo della Soyuz TM-11 assieme ad altri astronauti fino alla MIR, dove giornalmente faceva dei report live e documentava il modo di vivere nella stazione.
Ovviamente una stazione video broadcast professionale era la soluzione più pratica, soprattutto considerando che da terra potevano fare editing video con l’interfaccia e migliorare la qualità.
Complimenti anche al giornalista per il coraggio !! Questo sì che è giornalismo estremo…