Home RetroComputer Pulizia Amiga 1000 parte 1

Pulizia Amiga 1000 parte 1

95
0

– AVVISO: aprire computer o altro elettrodomestico è pericoloso (la corrente può uccidere). Per cui NON fatelo! E’ un lavoro da tecnico specializzato.  Attenzione: anche a computer scollegato dalla presa della corrente, esistono componenti che possono comunque produrre gravi danni al corpo umano . – 

Un amico mi ha portato un Amiga 1000 da controllare. E’ da quasi 30 anni che è spento. Riattivarlo così dopo tanti anni di riposo sembra un po’ un azzardo anche se l’Amiga 1000 era un computer progettato bene.

Ecco come si presentava il computer: devo dire che per essere rimasto 30 anni vicino ad un muro, non è male

Inizio con il togliere il coperchio superiore, dopo aver svitato le viti dal lato inferiore

Sotto al coperchio ci sono le firme di tutti i progettisti

ecco magari qui si vedono meglio le firme

svito le due viti dell’espansione RAM

e dopo posso togliere il frontalino dell’Amiga

e una volta volta rimosso lo schermo metallico, ecco come si presenta

purtroppo i 30 anni di fermo hanno lasciato il segno dentro al disk drive e in questa foto si vede abbastanza lo strato di sporco

a questo punto voglio provare a vedere se l’Amiga si accende e arriva a chiedermi il Kickstarter, ma prima preferisco controllare le tensioni dell’alimentazione. Per fortuna è abbastanza facile, anche perchè il manuale di servizio dell’Amiga 1000 si trova facilmente su internet

ma prima ancora di controllare le tensioni, apro l’alimentazione e controllo se c’è qualche condensatore che ha lasciato il segno o c’è cmq qualcosa di strano

sembra essere tutto in ordine

a questo punto tolgo le viti che tengono fermo il disk drive e la MB si presenta così

Dopo aver pulito il disk drive delicatamente e averlo rimontato procedo con l’accensione dell’Amiga 1000

Funziona!

Purtroppo il disk drive sembra non leggere i dischetti. A questo punto mi fermo e provo a pensare a delle possibili soluzioni.